La sicurezza sul lavoro è alla base…
noi dobbiamo essere all’altezza!

gammaquality

  • Gammaquality - consulenza e formazione
  • Gammaquality - consulenza e formazione
  • Gammaquality - consulenza e formazione
  • Gammaquality - consulenza e formazione
  • Gammaquality - consulenza e formazione
  • Gammaquality - consulenza e formazione
Lun.  10 Dicembre 2018
Home Archivio
Sostanze chimiche: scadenza in vista per la registrazione Stampa
Scade il 30 novembre prossimo il termine entro il quale le imprese devono registrare le sostanze chimiche di uso più comune o più pericolose. L’obbligo è previsto nel regolamento UE sulle sostanze chimiche e il loro uso sicuro (REACH).
Il processo di registrazione non interessa soltanto l’industria chimica, ma anche operatori che non appartengono direttamente al settore chimico come ad esempio quelli delle industrie metallurgiche o del tessile.
Fino al 10 settembre sono stati presentati all’ECHA 4000 incartamenti con un tasso d’incremento piuttosto accelerato La Commissione ha invitato le imprese ad affrettarsi per completare i loro dossier e presentarli quanto prima in modo di disporre di un margine di tempo in caso sorgessero problemi con le loro. Le imprese devono presentare i loro fascicoli per via elettronica tramite lo strumento REACH-IT.
Le imprese dovranno inoltre riclassificare entro il 1° dicembre 2010 le sostanze che vendono conformemente alle nuove regole sulla classificazione e l’etichettatura e procedere quindi a notificare all’Agenzia europea per le Sostanze chimiche (ECHA), entro il 3 gennaio 2011, dette classificazioni.

Fonte www.europaregioni.it Data 16 settembre 2010
 

FAI - Fondo Ambiente Italiano
118 - Emergenza Sanitaria 115 - Vigili del Fuoco Costituzione della Repubblica Italiana